Che sia per far fronte all’impennata dei prezzi degli immobili al metro quadro, per investire in una proprietà in affitto o per adottare un approccio minimalista, sempre più di noi si rivolgono a piccoli spazi abitativi. Ma come si può ottimizzare e risparmiare spazio?

In questo articolo, vi diamo tecniche e consigli per il design d’interni. Seguite i nostri consigli per rendere la vostra casa funzionale e accogliente. Non vi sentirete più stretti!

LE TECNICHE DI BASE PER GUADAGNARE M².

Sistemare i piccoli spazi in una casa minuscola

Che si voglia allestire uno studio di 20 m², una Tiny House, un piccolo appartamento in affitto o semplicemente una stanza stretta in casa, è necessario liberare il pavimento il più possibile per guadagnare spazio. In questo modo, si evita la sensazione di disordine permanente.

Per fare questo, dovrete ottimizzare la vostra disposizione interna utilizzando tutte le altre superfici disponibili per rendere più fluida la circolazione nella vostra casa. Telai di porte, angoli di soffitte, scale, altezze di soffitti, … Usa tutti questi spazi inutilizzati!

Installare anche dei mobili per l’archiviazione. Per esempio, una testiera per il suo aspetto decorativo ma che servirà anche come scaffale per riporre libri, gioielli, sveglia, ecc. Scegliete mobili ben dimensionati e proporzionati alla stanza: in un corridoio, un mobile contenitore poco profondo è preferibile.

In un piccolo spazio ancora più che altrove, è importante adottare un riflesso sistematico di smistamento e riordino per evitare di essere invasi dagli oggetti. E per i più rigorosi (o maniaci 😉 ), si può spingere la missione ancora oltre ispirandosi alle tecniche di piegatura millimetrica di Marie Kondo Per ottimizzare lo spazio del tuo camerino! Infine, un’altra tecnica per guadagnare m², se potete, è quella di ricorrere a lavori più grandi come l’abbattimento di un muro o la creazione di un mezzanino.

UTILIZZARE LO SPAZIO SOTTO LE SCALE

disposizione dello spazio sotto le scale per la casa minuscola

Spesso trascurato, è comunque uno spazio perso che può farvi risparmiare molto spazio! Il luogo ideale per creare una zona di stoccaggio, relax, spogliatoio o garage per biciclette e perché no anche dividendolo per installare la vostra toilette!

ORGANIZZARE UN PICCOLO UFFICIO

organizzare un angolo ufficio nella vostra piccola casa

Periodo di reclusione a parte (articolo scritto nel marzo 2020), il telelavoro sta diventando sempre più popolare. Ma conciliare lo spazio personale con un ufficio professionale è a volte difficile.

Tuttavia, il vostro spazio per i compiti non deve essere trascurato, perché deve essere sufficientemente accogliente per facilitare il vostro lavoro quotidiano. Dovrebbe diventare una fonte di motivazione per godersi il lavoro, anche se non c’è un collega o un manager che ti stimola.

Ma in una piccola abitazione, è difficile sapere dove installare lo spazio di lavoro con tutto lo spazio di archiviazione necessario.

Usate un angolo inutilizzato tra una finestra e un armadio per esempio, o anche sotto una finestra. Installa una semplice tavola tagliata alla lunghezza e larghezza desiderata per la tua scrivania personalizzata o perché non semplicemente una vecchia porta o una persiana sbiadita trovata in un mercato delle pulci!

Progetta il tuo ufficio in modo da sentirti a tuo agio e pensa ad aumentare il numero di soluzioni di archiviazione (scaffali, mensole, jumble board) per eliminare il più possibile il disordine e facilitare la circolazione nella stanza.

ALLESTIRE UN PICCOLO SOGGIORNO

Impostare un piccolo soggiorno nella vostra casetta

In una casa piccola, pensate al vostro layout in termini di organizzazione e circolazione efficiente. Per esempio, non c’è bisogno di comprare un tavolino da caffè se avete già una zona bar/tavolo per gustare i vostri pasti. Scegliete mobili piccoli, facilmente spostabili e multiuso come una cassapanca di legno, uno sgabello o un pezzo di divano. I mobili del tuo soggiorno devono potersi adattare alla superficie della tua stanza e permetterti di riporli in modo intelligente. Quindi scegliete un divano convertibile o un divano con un contenitore per usarlo secondo i vostri bisogni! In termini di decorazione, mettete in evidenza il vostro soggiorno con un bel tappeto per rendere questo soggiorno certamente arioso ma accogliente.

PROGETTARE UN PICCOLO BAGNO

Organizza un piccolo bagno nella tua casa mobile

L’obiettivo nella progettazione di un piccolo bagno è quello di renderlo il più piacevole possibile nonostante la sua piccola superficie. Installare dei mobili salvaspazio con un deposito incorporato e una doccia per massimizzare lo spazio.

Per evidenziare questo angolo cocooning, privilegiate i tocchi di colore ben piazzati, le piastrelle di tendenza e gli accessori decorativi salvaspazio. Puoi anche dare un po’ di stile al tuo bagno ridipingendo la vasca da bagno o scegliendo rubinetti originali.

PER ATTREZZARE UNA PICCOLA CUCINA

Equipaggia una piccola cucina nella tua piccola casa di rotolamento

Questo è il posto dove puoi ottimizzare tutto per risparmiare più spazio possibile! Utilizzando mobili dedicati allo stoccaggio ed elettrodomestici adatti alle dimensioni del vostro angolo cottura.

Installate armadietti in altezza per riporre i vostri utensili ed elettrodomestici, naturalmente, ma anche per riporre altri oggetti come carte amministrative, medicinali, attrezzi per il fai da te, ecc…

Puoi usare mobili modulari come una credenza su ruote o una zona pranzo pieghevole per organizzare la tua cucina secondo le tue esigenze.

Ci sono anche molti elettrodomestici disegnati appositamente per i piccoli spazi: dalla mini-teiera alla mini-lavastoviglie, puoi contare su di loro per ottimizzare la tua zona cucina.

Infine, avrete capito, in cucina come nelle altre stanze, adottare il riflesso del decluttering liberando tanto spazio sul piano di lavoro e rendendo così lo spazio più arioso e funzionale immediatamente.

Vuoi sapere di più sulle nostre Tiny Houses? Contatta il team di BIMIFY 🙂

[et_bloom_inline optin_id=”optin_4″]